Intimo green: le nuove tendenze della lingerie

Intimo green: le nuove tendenze della lingerie

Come sappiamo il settore moda è in continua evoluzione e sempre alla ricerca di novità e prodotti innovativi da presentare al suo pubblico.
La tematica ambientale sta influenzando molti settori ormai da anni e quello della moda è uno di questi.

Hai mai sentito parlare di reggiseni in cotone biologico, bralette di pizzo in nylon riciclato, filati in tencel, bambù e seta vegetale?
Queste sono le ultime tendenze dell’intimo green e sostenibile.

La lingerie è per ogni donna una “seconda pelle”, un capo che bisogna scegliere con cura e che deve essere comodo e fresco.

Se consideriamo che la biancheria intima è l’indumento costantemente a contatto con la nostra pelle, specialmente nelle parti intime, è importante puntare su tessuti naturali. Negli ultimi anni l’intimo sostenibile è diventato un must have e, come in tutti i settori, anche nell’underwear sono sempre di più i brand che decidono di seguire i dettami della moda sostenibile.

Quali sono i tessuto ecosostenibili?

Ci sono tantissimi tessuti per l’intimo green: dal cotone biologico al lyocell, il tessuto ecologico ricavato dagli alberi di eucalipto, perfetto da indossare in questa stagione perchè più fresco del lino e più assorbente e traspirante del cotone. Ci sono poi i filati in fibra di bambù, proveniente da foreste certificate FSC. Infine l’Econyl, il nylon rigenerato ottenuto grazie al riciclo della plastica raccolta sui fondali marini.

I brand di intimo green made in Italy

voila-le-veloVoilà le Vélo è un piccolo brand che produce tutto a mano in Italia, precisamente a Bologna. I capi sono handmade e interamente pensati e disegnati da Francesca Dallamotta.
Ogni pezzo ha un pizzico di retrò ed è pensato per soddisfare coloro che non amano la lingerie dei grandi marchi e preferiscono una produzione più piccola e su misura.
È un marchio di alta qualità che combina lo stile tradizionale a tagli più minimal, sempre attenta ai tessuti e al loro impatto ambientale.

Intimissimi ha lanciato una collezione “ecologica” per la primavera-estate 2020.
La collezione si chiama “Green Collection” ed è composta da intimo, pigiami e maglieria interamente realizzati con filati ecofriendly, a basso impatto ambientale.
I capi realizzati in pizzo sono stati prodotti con filato di poliammide riciclato, mentre quelli in seta sono stati realizzati con processi di lavorazione a basso impatto ambientale.
La mini-collezione offre due serie di corsetteria: la linea di set intimi, body e sottoveste in soffice eco-pizzo “The Garden Fairy” e la lingerie “Rare Beauty” con due reggiseni, uno slip brasiliano e un reggicalze in filato riciclato e seta sostenibile.
Pigiami e maglieria basic sono stati realizzati in modal e in fibra di bambù.

CasaGIN è un brand di intimo green che produce capi sportivi perfetti per stare in casa.
I prodotti sono 100% made in Italy infatti vengono filati, tessuti, tinti e confezionati interamente in Italia.
Il principio di CasaGIN è less is more, ovvero meno è meglio. Infatti i capi non hanno nè ferretti nè coppe per garantire il massimo del comfort.
Tra i tessuti utilizzati troviamo il Tencel Modal e il Tencel Lyocell, ottenuti rispettivamente dal legno di eucalipto e dal legno di faggio, il cotone biologico e l’Econyl.
Tutti i tessuti utilizzati sono ecosostenibili e antibatterici.

 

Se vuoi maggiori informazioni compila il form sottostante!

Nome e Cognome


Email


Maggiori Informazioni