Thailandia, il palazzetto dello sport ecostenibile

Thailandia, il palazzetto dello sport ecostenibile

Alla scoperta del palazzetto in bambù

Costruito per la Panyaden International School, il palazzetto dello sport ecosostenibile si trova in Thailandia. Se da fuori le sue forme arrotondate ricordano un po’ un guscio di tartaruga, il vero spettacolo si presenta all’interno, con una struttura completamente in bambù. Un’opera che, ancora una volta, dimostra le straordinarie qualità di questa graminacea economica e eco-friendly.

Il bambù protagonista dello sport ecosostenibile

Commissionato dalla scuola internazionale di Panyaden, un’istituzione internazionale bilingue situata nella provincia del Chiang Mai in Thailandia, il progetto è stato realizzato dalla Chiangmai Life Architects (CLA). Alla base di questo tempio dello sport, che può contenere comodamente 300 studenti, vi sono i tralicci di bambù prefabbricati. Il risultato è una struttura notevole, ma perfettamente inserita all’interno del contesto ambientale. Con i suoi 782 metri quadrati, i balconi rialzati per i genitori e gli altri ospiti che desiderano assistere alle partite di basket, calcio indoor, pallavolo, badminton e le altre attività che si praticano all’interno della sala, ha tutte le caratteristiche per essere un vero e proprio tempio dello sport. Ogni dettaglio è funzionale, a partire dal tetto a triplo strato con curve organiche fluenti che crea una ventilazione naturale e fa sì che la luce illumini l’interno senza fare entrare direttamente i raggi del sole che riscalderebbero lo spazio. Leggi anche Case in bambù realizzabili in pochi giorni. 

Costruito per resistere

L’uso di tralicci di bambù prefabbricati, oltre a modellare il design della struttura, consente di renderla resistente alle forze naturali locali, compresi i venti forti e i terremoti. Non soltanto: vanta emissioni pari a zero e si colloca come un esempio di architettura sostenibile e moderna a cui guarda il resto del mondo. Leggi anche La casa galleggiante in bambù per resistere alle inondazioni.

Le molteplici applicazioni del bambù ti incuriosiscono e vorresti investire anche tu nell’agricoltura sostenibile? Non perderti il nostro approfondimento Perché il bambù gigante. 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.