Investire in bambù: l’intervista al Socio Mauro Giorgis

Investire in bambù: l’intervista al Socio Mauro Giorgis

Conosciamo i soci di Alma Bamboo

Continuano gli appuntamenti con i Soci di Alma Bamboo, per conoscere da vicino chi ha scelto di investire in bambù gigante. Oggi incontriamo il torinese Mauro Giorgis, 58 anni, consulente finanziario. Continua a leggere per scoprire di più!

Com’è venuto a conoscenza di Alma Bamboo?

Il primo contatto con Alma Bamboo l’ho avuto attraverso internet.

Cosa l’ha convinto a investire nel bambù gigante?

Ho pensato subito che il bambù potesse essere una buona opportunità. Poi ho studiato approfonditamente tutte le caratteristiche di questa straordinaria graminacea ed è nato un rapporto di amicizia con Domenico Fortunato e tutte le altre persone che fanno parte del gruppo Alma Bamboo. Quindi ho scelto di fare questo investimento.

Quali delle applicazioni del bamboo gigante l’hanno colpita di più?

Sono rimasto sorpreso da tutte le caratteristiche del bambù, ma l’applicazione alimentare dei germogli è quella che trovo più interessante. Le loro proprietà nutritive garantiscono molti benefici e ciascuno di essi è una miniera di elementi nutrizionali importanti per salutisti.

Consiglierebbe a un suo amico di investire in bambù?

Certo: non soltanto una ventina di giorni fa ho realizzato il mio primo impianto in un terreno di proprietà, ma è un investimento che consiglio anche ad amici e per lavoro. Analizzando i benefici e il rapporto costi-rendimento, è un business davvero interessante!

Se il mondo del bambù ti incuriosisce, scopri perché si tratta di un investimento vincente: leggi Perchè il bambù gigante.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.