Spazzolino in bambù

Spazzolino in bambù

Una buona alternativa alla plastica

Lo spazzolino da denti è uno degli oggetti più acquistati al mondo, mentre lavarsi i denti è un gesto che ciascuno di noi ripete più volte al giorno. Allora perché non farlo nel pieno rispetto della natura? Considerando che uno spazzolino comune impiega circa mille anni per decomporsi, l’alternativa da diffondere è soltanto una: lo spazzolino in bambù, per un sorriso che conquista anche l’ambiente!

Perché scegliere uno spazzolino in bambù

Per mantenere una buona salute dentale, gli specialisti consigliano di cambiare lo spazzolino ogni tre mesi. Questo significa che ogni anno ne consumiamo circa 4 o 5, che diventano 300 nell’arco di una vita media. Con un impatto ambientale davvero fortissimo, se si pensa che nella stragrande maggioranza dei casi gli spazzolini vengono realizzati in plastica non riciclata e non riciclabile e che impiegano mille anni per decomporsi. Stando a una ricerca statunitense, della Franklin Associates for the Plastics Division of the American Chemistry Council, ogni spazzolino emette 34 grammi di gas serra: ciò significa che solo in America ogni anno se ne producono oltre 67 milioni di chili.

I vantaggi degli spazzolini di bambù

A questo punto, possiamo scegliere fra altri due tipi di spazzolino: quello con le testine intercambiabili o quello prodotto in materiale compostabile. Il primo è maneggevole come qualsiasi altro spazzolino in plastica ed economico; quando la testina si rovina basta semplicemente sostituirla con una nuova. Ovviamente questa non è la soluzione più ecologica, ma è un buon compromesso perché è evidente che mille testine occupano meno spazio di mille spazzolini interi in discarica. Inoltre, va detto che alcune case produttrici si sono impegnate a realizzare manici riciclabili così, dalla plastica di questi strumenti, ritirati direttamente dal produttore a fine vita, nascono panchine, materiale stradale, pavimentazione di palestre e campi da tennis.

Ma qual è l’alternativa? Il bambù, completamente naturale ed ecofriendly! Perché questa graminacea che ben conosciamo è la miglior materia prima con cui realizzare gli spazzolini in bambù?

  • Ha il miglior rapporto di resa per ettaro.
  • Non ha bisogno di
  • È un materiale leggero ed economico.

Se anche tu sei incuriosito dalle straordinarie qualità del bambù e vuoi investire nel cosiddetto oro verde, leggi anche Perché il bambù gigante e unisciti a noi!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.