Torino, arriva un’installazione di bambù

Torino, arriva un’installazione di bambù

L’opera di un giovane artista, nel cuore della città

Un’installazione di bambù, fil di ferro e bulloni, sovrasta la fontana barocca dei Giardini della Cavallerizza Reale. A darne notizia è stato il quotidiano Repubblica Torino che, attraverso una galleria fotografica, ha illustrato la curiosa opera realizzata da un giovane artista siciliano.

Il progetto

Emanuele Marullo, il 29 enne che ha realizzato l’installazione di bambù, ha alle spalle un diploma in scultura all’Accademia Albertina e fa parte del collettivo Apotema, il gruppo di artisti che da un anno e mezzo ha fondato l’atelier nel Bastione San Maurizio. “Questa sorta di conchiglia è il mio primo intervento urbano” ha dichiarato al quotidiano Repubblica Torino. “Vuole essere un work in progress che cresce nel tempo. La definirei una semi volta, o semi cupola: sarà completata, forse solo in modo virtuale, fino a formare una struttura completa”. Si tratta di un’opera aperta, in cui possono intervenire a piacere altri membri del collettivo e i passanti. L’installazione di bambù, che per il momento non ha ancora un nome, è pensata per andare avanti, un pezzo dopo l’altro, come un puzzle.

Bambù design

Oltre all’installazione di bambù realizzata nel capoluogo piemontese, è sempre più facile trovare finiture realizzate con questo straordinario materiale. Infatti, la robustezza e la leggerezza del bambù si prestano perfettamente a ogni tipo di ambiente, esterno e interno, dal più classico al contemporaneo. Con fantasia e creatività il bambù può dare forma a gusci protettivi per PC, smartphone e apparecchiature elettroniche in genere, lampade, sedie, tavoli, orologi e divani. E, per rimanere in tema di design, non si può non citare la splendida applicazione fatta con i laminati di bambù sui soffitti dell’aeroporto di Madrid. Leggi anche Costruzioni in bambù. 

Queste sono solo alcune delle numerose applicazioni e installazioni di bambù. Se sei curioso di scoprire perché la crescente richiesta di questo materiale genera un business vincente, leggi anche Perché il bambù gigante per saperne di più.

Leave a Reply

Your email address will not be published.