La green economy

La green economy

Una strategia per il futuro

La green economy è un formidabile fattore di competitività e, in questi anni difficili, è stata la migliore risposta alla crisi, anche nel mondo dell’innovazione e dell’high-tech. Sei curioso di saperne di più? Allora non ti resta che continuare a leggere: in questo post ti daremo qualche dritta riguardo la green economy.

La green economy in Italia

Nel nostro Paese, più di un’impresa su quattro dall’inizio della crisi ha scommesso sulla sostenibilità, ovvero su ricerca, innovazione, design e qualità. Lo dimostrano i numeri di GreenItaly 2017, l’ottavo rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere, promosso in collaborazione con il Conai, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e con il contributo di Ecopneus. Numeri importanti, tanto è vero che troviamo “la green economy” anche come titolo del paragrafo 4 del “Contratto per il Governo del Cambiamento” di Di Maio e Salvini.

La green economy come volano dell’economia

Si stima che nei prossimi 35 anni il consumo di risorse raddoppierà su scala mondiale e, nonostante i passi in avanti compiuti negli ultimi decenni, non abbiamo ancora raggiunto la piena sostenibilità ambientale. È sempre più evidente che crescita economica e attenzione all’ambiente siano due temi strettamente collegati. Come incentivare, dunque, la green economy? L’economia verde richiede un grande volume di investimenti, concentrati soprattutto in alcuni settore chiave: agricoltura, energia, manifattura, rifiuti, costruzioni, trasporti e turismo.

La green economy in agricoltura

mercato del bambù

Negli ultimi 50 anni l’Italia ha perso milioni di ettari di superficie agricola utilizzata, puntando maggiormente sulla qualità. Il comparto agricolo italiano è leader europeo per le produzioni di qualità certificata e oltre il 12% della superficie agricola è coltivata con metodo biologico, la quota più alta in Europa. Ed è all’interno di questo scenario che si inserisce il crescente business del bambù gigante: la graminacea dal ritmo di sviluppo e di maturazione decisamente più veloce rispetto a qualsiasi albero, preziosissima risorsa per la salute e per l’ambiente.

Se vuoi convertire un terreno degradato in bambuseto o vuoi investire in un’opportunità vincente, scopri tutto quello che devi sapere leggendo Perché bambù gigante.

Leave a Reply

Your email address will not be published.