Coltivare bambù conviene anche all’ambiente

Coltivare bambù conviene anche all’ambiente

L’intervista al socio Vito Catucci

“Coltivare bambù conviene anche all’ambiente”: inizia così la nostra chiacchierata con Vito Catucci, titolare della Catucci Srl, società che si occupa della gestione del servizio pubblico di raccolta dei rifiuti a Turi, in provincia di Bari. “La mia attenzione per l’ambiente  è qualcosa che viene da molto lontano, e a cui sono particolarmente attento anche dal punto di vista professionale. Per questo ho deciso di investire nel bambù gigante con Alma Bamboo”. Per scoprire tutto ciò che  è emerso dalla nostra intervista prosegui nella lettura!

Come è venuto a conoscenza di Alma Bamboo?

Il mio primo approccio con Alma Bamboo è avvenuto un po’ per caso, sentendone parlare da conoscenti. Poi ho avuto modo di scoprire perché coltivare bambù conviene durante un summit aziendale in Piemonte e, subito dopo, ad un altro in Lombardia. Ne ho parlato con amici e ci è sembrato un investimento di natura economica molto interessante, che porta un buon ritorno. Quindi sono diventato socio di Alma Bamboo.

Quali elementi l’hanno convinta a investire nel bambù gigante?

Per lavoro mi occupo della raccolta dei rifiuti, quindi conosco molto da vicino le tematiche ambientali. Purtroppo attacchiamo quotidianamente la natura che ci circonda e facciamo altrettanto lavoro per cercare di porvi rimedio, con attività disinquinanti e enormi calcoli sulla raccolta differenziata. In realtà, la Terra avrebbe la capacità di rigenerarsi se per soli sei mesi smettessimo di inquinare. È questo il ragionamento principale che mi ha spinto a pensare che coltivare bambù conviene: è una buona azione nei confronti del nostro ecosistema.

Quali applicazioni del bambù gigante l’hanno colpita di più?

vito catucci
Vito Catucci

Dal bambù si possono ricavare così tante cose, dagli stuzzicadenti ai mobili, che non mi ha colpito qualcosa di specifico, ma l’estrema versatilità di questa erba. Facciamo in modo di utilizzarlo sempre di più, anche per risparmiare l’abbattimento di alberi.

 

Perché conviene coltivare bambù gigante?

Sotto il profilo economico è sicuramente un investimento molto interessante, basti pensare che da un ettaro di bambù si possono ricavare 45 mila euro. Inoltre, coltivare bambù consente il recupero di zone compromesse ed è un settore in continua crescita, che sta prendendo piede anche sui social e su internet.

 

Se quest’intervista ti ha incuriosito e vuoi saperne di più sul mondo del bambù gigante, clicca qui!

Leave a Reply

Your email address will not be published.