Bambù gigante: i molteplici mercati di vendita (parte 1)

Bambù gigante: i molteplici mercati di vendita (parte 1)

L’oro verde dalle infinite applicazioni

Inauguriamo oggi un viaggio alla scoperta della duttilità commerciale del bambù gigante. Un vantaggio non indifferente di questa straordinaria graminacea, infatti, è la sua estrema versatilità di vendita. Il bambù può essere coltivato per farne mobili, tessuti, intelaiature, vestiti, cover di cellulari, caschi, pavimenti in parquet e persino abitazioni. Ma, come ben sappiamo, è anche commestibile e gli stessi germogli del bambù gigante trovano applicazione nel campo della cosmesi. Questa ampia gamma di applicazioni è sostanzialmente legata a due caratteristiche importanti del bambù: la leggerezza e la robustezza. Il bambù coniuga resistenza e leggerezza come pochi altri elementi in  natura. Basti pensare che ha una resistenza a carichi di rottura superiore all’acciaio, ma pesa un decimo.

Ma le caratteristiche che rendono unico questo vegetale non finiscono qui. Chiarito che si tratta di un business molto interessante, usato da millenni in Oriente e in forte crescita in Occidente, vediamo in maniera concreta quali sono i settori di vendita del bambù gigante. Prosegui nella lettura per scoprire tutto della vendita del bambù gigante.

Il bambù per una casa di stile

Per un ambiente ecologico e in stile contemporaneo, il bambù si rivela essere una delle soluzioni più gettonate. Ideale per la realizzazione di pavimenti e mobili per esterni, piani d’appoggio per mobili da bagno e piani lavoro per la cucina. Oltre a vantare ottime caratteristiche di idrorepellenza, il bambù è ultra flessibile e perfetto per strutture portanti dove i terremoti sono frequenti. Il bambù può essere usato per costruire mobili originali ed esotici, che riscuotono sempre più interesse, e complementi d’arredo. Per approfondire, leggi anche IL BAMBÙ PROTAGONISTA AL CITYLIFE SHOPPING DISTRICT 

Il bambù come riscaldamento ecologico

In maniera simile al granturco, il taglio delle piante di bambù genera un materiale combustibile paragonabile al cippato, che può essere riciclato per il riscaldamento civile. Il bambù gigante ha un potere calorifico notevole e rientra a tutti gli effetti nella lista dei combustibili alternativi a quelli fossili, classificandosi insieme a pellet, cippato e nocciolino tra le principali biomasse ad uso energetico: un mercato di vendita in evoluzione, ai primissimi passi in Italia ma già attivo in molti Paesi.

Bambù design

Girando in case, uffici e luoghi pubblici è facile trovare rifiniture in bambù. Infatti, sono molteplici le applicazioni del bambù nella vendita di complementi di design. La robustezza e leggerezza di questa straordinaria graminacea si prestano perfettamente in ogni tipo di ambiente, dal più classico a quello moderno. Inoltre, con fantasia e creatività, ecco che il bambù può dare forma a gusci protettivi per PC, smartphone e apparecchiature elettroniche in genere, lampade, sedie, tavoli, eleganti orologi  e divani accattivanti. E, per rimanere in tema di design, non si può non citare la splendida ed estesa applicazione fatta con i laminati di bambù sui soffitti dell’aeroporto di Madrid.

mercati vendita bambù gigante

Vuoi scoprire perché il bambù gigante è così redditizio? Clicca qui per saperne di più!

Leave a Reply

Your email address will not be published.