Il successo della Gucci Bamboo Bag

Il successo della Gucci Bamboo Bag

Moda & bambù chi l’ha detto che non si può? Infatti la casa di moda Gucci, in omaggio alla tradizione degli accessori per equitazione per i quali era nata a Firenze, nel 1947 crea una borsa ispirata ad una sella da cavallo!
La  pelle nera, bordeaux o bleu marine, era riconoscibile grazie al suo manico in bambù giapponese, per la prima volta un dettaglio povero nella moda.

 

La scelta strategica di Guccio Gucci di utilizzare il bambooGucci-bamboo-bag

L’uso del bambù date le origini orientali di questo legno, caratterizzò  la borsa della Maison come l’accessorio più esotico disponibile sul mercato. Erano gli anni del dopoguerra, anni in cui la gente aveva bisogno di sperare e di immaginare mondi lontani e floridi: la “Gucci Bamboo Bag” regalava proprio questo, con il suo fascino esotico racchiuso in un accessorio di lusso.

Vuoi saperne di più? Clicca qui e scopri tutte le qualità del bambù!

La Gucci bamboo bag protagonista delle più importanti pellicole cinematografiche del dopoguerra.

Cinema - Gucci - BambooEra il 1954 quando per la prima volta la “Gucci Bamboo Bag”,esordì al cinema al braccio di Ingrid Bergman, in una nella pellicola di Rossellini “Viaggio in Italia” e, successivamente, da di Vanessa Redgrave nel celebre film di Michelangelo Antonioni “Blow Up” del 1966.La Gucci Bamboo bag, ottenne così un clamoroso successo nelle vendite, soprattutto dopo che anche l’attrice Liz Taylor, protagonista del celebre film “La gatta sul tetto che scotta”, fu immortalata sul set in una foto con Paul Newman, nel 1959, con indosso la meravigliosa borsa.Durante gli anni ’60, la Gucci Bamboo Bag divenne la borsa delle celebrities per eccellenza.

La New Gucci Bamboo BagGucci-bag

 Nel 2010,  quando Frida Giannini, allora direttore creativo della maison, realizzò un restyling dell’iconica “Gucci Bamboo Bag. 
La New Bamboo, così venne rinominata, presentava ancora i tratti essenziali della precedente versione, ma con l’aggiunta di una splendida tracolla metallica, con parti in pelle e alcuni dettagli in Bambù, per richiamare il manico. Il nuovo modello è stato presentato e declinato nelle due versioni: coccodrillo e pelle di pitone.

Curiosi di sapere come viene realizzata una Gucci Bamboo Bag?  

The Gucci new bamboo: the making of

bag - bambooIn occasione di questo restyling nei successivi anni Gucci ha realizzato con il suo materiale iconico, il bamboo, altri accessori come gli occhiali da sole, Black Bamboo, lanciatoi nel 2013 con una speciale campagna pubblicitaria col volto di James Franco: .
Tutti questi i modelli della linea sono caratterizzati dall’utilizzo di canna di bambù naturale e destinati a diventare vere e proprie icone della collezione eyewear Gucci.

 

 

Gucci -bamboo - jewelry Per non parlare della innovativa linea di Bamboo Jewells, con forme e materiali che ricordano le canne di bambù. Collane bracciali e orecchini dalle forme originali e in materiali preziosi che riprendono le forme, i colori e le atmosfere del materiale dai richiami selvaggi.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.